Via G. Lo Bianco 30/38, Palermo

Come scegliere una zanzariera per casa

Di zanzariere per proteggere la casa da insetti e zanzare oggi ne esistono di tanti tipi.

Per scegliere la zanzariera giusta per casa nostra è necessario prendere in considerazione diversi aspetti:

  1. Quanto è grande la finestra o la porta che voglio proteggere con una zanzariera? E quante volte la utilizzerò in una giornata?
  2. Dove la monterò? Tra la finestra e la tapparella o tra finestra e persiana? O esternamente? E quanto spazio ho a disposizione?
  3. Posso mettere una zanzariera con una guida a terra o darà intralcio a me o ad un componente della mia famiglia?
  4. Chi la userà? Una persona anziana? Un bambino? E il cane, me la distruggerà?
  5. Qual è la manutenzione da effettuare sulla zanzariera?
  6. Quanto è facile trovare un centro di assistenza qualificato in caso di guasto o se dovessi sostituire la rete?

Queste sono le domande alle quali dobbiamo rispondere prima di scegliere la zanzariera giusta per noi. Cerchiamo di rispondere ad ognuna di esse.

  1. Scegliere una zanzariera per una porta, utilizzata più volte al giorno, non è lo stesso di scegliere una zanzariera per la finestra di un bagno. Più utilizzerò una zanzariera e più larga è la porta da coprire con una zanzariera, maggiore sarà la qualità che dovrò cercare nella zanzariera. Per una porta che uso spesso ma larga non più di 110 – 120 cm potrò optare per un modello a molla a scorrimento laterale, frizionato, con telo liscio. Se l’apertura della porta è sopra i 120 cm devo prendere in considerazione zanzariere col telo plissettato, più sicure e facili da usare perché senza molla e indicate per aperture molto larghe. Invece, se devo coprire una finestra potrò scegliere tra una zanzariera a molla a scorrimento verticale, semplice ed economica, oppure un modello a catena, ancora pisù semplice da usare.
  2. Se ho appena ristrutturato casa non avrò problemi a installare una zanzariera tra la finestra e la tapparella o la persiana. In fase di progettazione del vano finestra lo spazio per la zanzariera è sempre previsto. I nostri monoblocchi a scomparsa, per esempio, prevedono in alcuni casi più di 10 cm per la zanzariera! Ma se ho una finestra antica che non voglio cambiare e una persiana esterna che riduce lo spazio a disposizione come faccio? La zanzariera più piccola che esista è di soli 18mm! Se hai almeno 18 mm di spazio puoi montare una ottima zanzariera col telo plissetato!
  3. La guida a terra è presente nel 99% dei modelli di zanzariera. Solo un modello ha come guida una piattina di alluminio di 2 mm, praticamente nulla. I costi per questo modello non sono pochi e comunque non sempre una guida a terra dà intralcio. Per esempio se avete una porta con un telaio chiuso (cioè con un telaio su quattro lati, dunque che continua pure a terra) avete già un ostacolo da superare. Inoltre, oggi i nostri modelli di zanzariera hanno una guida che va dagli 8 mm per le zanzariere plissettate ai 18 mm per le zanzariere a molla con bottoncino antivento. Non proprio grossi ostacoli da superare!
  4. I modelli più semplici da usare per un bambino, o una persona anziana o a ridotta mobilità, sono le zanzariere plissettate. Non hanno molla, non devi accompagnarle ogni volta che apri e chiudi, e sono leggerissime da usare. I modelli a molla, anche se dotati di frizione che rallenta lo scorrimento della rete, hanno bisogno di maggiore attenzione e maggior forza ad ogni apertura della zanzariera. E il cane? Se si abitua ad una rete che spesso è poco visibile meglio per tutti, altrimenti, se la tua porta lo permette, perché non montare una zanzariera a battente con una gattaiola nella parte inferiore? La soluzione perfetta per gli animali di casa!
  5. La manutenzione da fare su una zanzariera è molto semplice e vale per tutti i modelli: tieni pulite le guide dalla polvere. Più le guide saranno tenute pulite a minor sforzo farai per aprire e chiudere la tua zanzariera. Inoltre, puoi pulire il telo con un panno umido ogni volta che vuoi. E se d’inverno non usi la tua zanzariera tienila chiusa, si usurerà meno!
  6. Affidati sempre a installatori che ti garantiscano una riparazione della zanzariera nei tempi e ai costi giusti. Informati prima. Capita spesso che alcuni installatori vendano dei modelli di zanzariera sui quali non danno alcun tipo di assistenza e la riparazione in quei casi è spesso anti economica. La risposta che sentirete a una vostra richiesta di riparazione sarà: “Le conviene farla nuova”.  Ai nostri clienti garantiamo dei prezzi certi e convenienti sulle riparazioni delle zanzariere.